PEPCO alla conquista del mercato italiano partendo da Nord Est con MiRò e Grey

PEPCO, catena europea di negozi al dettaglio specializzata nella vendita di capi di abbigliamento e articoli per la casa a basso costo, a settembre arriva anche in Italia. Il primo store sarà ospitato nel centro commerciale Gran Shopping Granfiume a Fiume Veneto in provincia di Pordenone mentre il secondo verrà aperto nel centro commerciale Emisfero Sileamare a Silea in provincia di Treviso.

Attualmente la società è anche alla ricerca di collaborazioni con proprietari di immobili nell’ambito del leasing immobiliare a lungo termine, per trovare spazi con una superficie di circa 400-600 m2 in cui collocare i negozi del brand. L’interesse è rivolto alle città con oltre 40 mila abitanti.

Agnieszka Olejniczak

Il brand gestisce oltre 2.000 punti vendita situati attualmente in Repubblica Ceca, Croazia, Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia (dove ha debuttato nel 2004), Slovacchia, Slovenia, Romania e Bulgaria. Oltre alle aperture italiane, è prevista l’inaugurazione di nuovi store in Serbia a ottobre. Per capire le strategie e gli sviluppi del brand in Italia, Touchpoint Today ha intervistato Agnieszka Olejniczak, Marketing Director di PEPCO.

 

Qual è il target di PEPCO?

Oltre l’85% dei nostri clienti sono donne e oltre la metà stanno crescendo i loro figli. Quindi possiamo dire che il nostro cliente principale sono le madri, ma anche le zie, le nonne… tutte loro possono trovare qualcosa di interessante da noi. Vendiamo abbigliamento per tutta la famiglia, ma con un focus principale sui bambini, così come articoli per la casa: deco, cucina, utilità, bagno, storage.

 

Come comunicherete agli italiani l’arrivo di PEPCO?

Abbiamo già dato il via ad alcune attività di PR focalizzate sul miglioramento della brand awareness di PEPCO e sull’informazione in merito all’ingresso nel mercato italiano. È già disponibile anche il sito web PEPCO italiano (pepco.it). All’inizio della nostra presenza ci concentreremo principalmente sulla comunicazione digitale, oltre che su radio locali e affissioni. Il nostro obiettivo principale è informare le persone nelle città in cui apriamo negozi sulla nostra vasta gamma di prodotti per la casa, per bambini, adulti e anche animali domestici, a prezzi sorprendentemente bassi, che restano sempre bassi, come in occasione dell’apertura.

 

State programmando quindi una campagna pubblicitaria? 

La comunicazione di marketing di PEPCO si concentra sulla presentazione delle categorie in cui vogliamo essere riconosciuti: abbigliamento per bambini e arredamento della casa e i prodotti di rifornimento, con enfasi sui prezzi bassi e sull’ampia scelta. La strategia di comunicazione è stata concepita intorno alla pubblicazione di volantini e cataloghi per informare regolarmente i nostri clienti sulle ultime offerte e novità. Inoltre realizziamo adv online in modo regolare con l’obiettivo di migliorare la consocenza del marchio PEPCO e conquistare la fiducia dei clienti nella nostra catena. L’intera serie di strumenti di comunicazione sarà gradualmente implementata anche in Italia.

Avete già definito i vostri partner di comunicazione per l’Italia?

Abbiamo avviato una collaborazione con un’agenzia di pubbliche relazioni di Milano: MiRò Comunicazione. Quando li abbiamo selezionati, abbiamo tenuto conto dei costi e dell’esperienza di lavoro con il commercio al dettaglio. L’agenzia ci supporta nella comunicazione PR in Italia come primo passo per annunciare l’ingresso di PEPCO nel mercato. Tra le attività di marketing abbiamo un contratto di collaborazione in tutti i mercati europei con Grey, una delle agenzie del gruppo WPP, per garantire lo stesso livello di qualità nella comunicazione con i nostri clienti ovunque operiamo. Quindi in Italia il nostro partner è Grey Italy.

 

Dopo i primi due negozi nel Nord Est, dove pensate di aprire i prossimi punti vendita?

Il Nord Est in Italia è stato per noi il posto migliore e più facile da cui iniziare a causa della nostra catena di fornitura e della distanza dai centri di distribuzione. Entro la fine dell’anno PEPCO aprirà 8 negozi sul mercato italiano e darà lavoro a 115 persone. È prevista l’ulteriore espansione sul mercato italiano per cui quei numeri cresceranno nei prossimi mesi. Ci sono davvero buone prospettive per PEPCO sul mercato italiano, quindi stiamo pianificando un’ulteriore espansione a sud nei prossimi anni.