Domenico Dell’Osso “racconta” l’Italia ai tempi del Covid-19

Ogni giorno,  vi proporremo un disegno firmato da Domenico Dell’Osso. La nostra attualità svelata attraverso la sensibilità dell’artista. Senza filtri, un’immagine dopo l’altra, vi racconteremo l’Italia durante l’emergenza coronavirus.

Un tratto di matita capace di rivelare la realtà che viviamo più di mille parole. Artista definito dalla critica capostipite del pop surrealismo italiano, Domenico Dell’Osso è celebre anche per essere stato selezionato per le finali dei più importanti premi nazionali come: Premio Arte Laguna, Premio Ceres, Premio Terna, Premio Open- Venezia, Premio Dalla Zorza, Premio Combat Prize e inoltre per aver vinto il Premio Arte Mondadori, il Premio Celeste, il Premio Pio Alferano, il Premio Zuanazzi.

È uno degli artisti italiani più apprezzati nel mondo dello spettacolo, del cinema e della musica. Oltre all’ABI (Associazione Bancaria Itaiana), molte le aziende con cui ha collaborato, tra cui: Universal Music, Decca Music Group Limited Londra, Ceres, Mondadori, Costa Crociere, Terna, Frankie Garage.

Ad oggi, tra collettive e personali, ha effettuato più di 40 mostre su tutto il territorio nazionale. Oltre che in gallerie private, le sue opere, sono state esposte anche presso l’Arsenale di Venezia, Pratt Institute The Rubelle and Norman Schafler Gallery – New York,  il Museo Mambo- Bologna, Museo Madre – Napoli, Centro Pecci – Prato, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo – Torino, Palazzo della Permanente- Milano, Spazio Oberdan- Milano, Teatro dal Verme- Milano, Museo Fondazione Luciana Matalon – Milano, Palazzo dei Congressi – Roma, Fondazione Cini- Venezia, Centro congressi Roma eventi, ex Convento dei Teatini – Lecce, Arte Fiera – Bologna, Arte Padova, Art Verona, Miart, Artissima.