Publicis Italia nella top ten mondiale di WARC Creative 100

L’edizione 2020 di WARC Creative 100, la classifica più autorevole che misura l’indice globale dell’eccellenza creativa nel mondo dell’advertising, ha designato Publicis Italia tra le prime 10 agenzie a livello globale. Grazie ai risultati ottenuti nei più importanti awards a livello internazionale, l’agenzia guidata da Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini, guadagna quattro posizioni rispetto all’anno scorso e si posiziona come la 7° agenzia al mondo e la 3° a livello europeo.

Nello stesso report Publicis Worldwide, network di cui Bertelli è Global Chief Creative Director, si conferma al 9° posto come Top Agency Network. WARC Creative 100 è un ranking che definisce le campagne e le agenzie creative più premiate a livello internazionale assegnando un punteggio in base alle vittorie nell’ambito degli awards più rilevanti del mondo.

«Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo incredibile risultato. Essere nella top 10 delle agenzie più premiate al mondo testimonia l’eccellenza che abbiamo raggiunto in questi anni grazie alla dedizione dei nostri talenti e alla fiducia che i clienti ripongono in noi ogni giorno. Abbiamo scalato quattro posizioni in un anno e siamo fiduciosi di poter fare ancora meglio perché abbiamo il talento per farlo e clienti che credono in noi», ha dichiarato Bruno Bertelli.

I progetti firmati da Publicis Italia a conquistare un posto nella prima metà della classifica dei 100 migliori lavori creativi al mondo sono Hate Couture e Be a Follower di Diesel,  campagne pluripremiate in diversi awards (London International Awards, Clio Awards, Cannes Lions, One Show, &AD). Tra le top 100 anche la campagna Lessons for Good di Leroy Merlin. Grazie agli ottimi posizionamenti ottenuti, Diesel conquista il 9° posto tra i 100 top brand del mondo.