Kiwi si aggiudica la gara per la comunicazione integrata di Audible

Con l’obiettivo di avvicinare maggiormente il prodotto alla quotidianità dei consumatori

L’agenzia creativa indipendente Kiwi ha annunciato la vittoria della gara per la gestione delle attività di comunicazione digitali di Audible, società Amazon leader nell’audio entertainment di qualità e primo produttore e distributore di audiolibri digitali e altri contenuti vocali al mondo.

Giancarlo Sampietro

Dal 2016 anche in Italia si ha accesso illimitato a oltre 50.000 podcast, audiolibri e contenuti originali e Kiwi è stata selezionata per sensibilizzare maggiormente il mercato nazionale ai prodotti Audible.

Attraverso la produzione e pianificazione di contenuti originali sui canali social del brand e un programma di influencer marketing, Kiwi mira a rendere i prodotti di Audible più vicini alla quotidianità del consumatore per creare un legame più forte e fidelizzarlo alla brand identity dell’azienda.

A completamento del media mix, Kiwi si occuperà del lancio di nuovi contenuti, della copertura degli eventi in tutta Italia per la presentazione di nuovi audiolibri e dare maggiore supporto alla nuova campagna atl che andrà in onda a luglio e settembre.

Il messaggio principale veicolato dalla comunicazione al potenziale cliente italiano sarà un invito a conoscere meglio Audible e lasciarsi conquistare dalla versatilità del servizio, in grado di adattarsi a diverse situazioni della quotidianità.

Ai consumatori saranno proposti periodi di prova durante i quali prendere confidenza con il prodotto e divertirsi con tutte le varie funzionalità disponibili. Kiwi racconterà come le svariate occasioni di ascolto offerte da Audible possano arricchire i momenti quotidiani della vita e darà preziose raccomandazioni su come utilizzare al meglio la piattaforma che al momento possiede un catalogo di oltre 50.000 titoli.

«Siamo molto felici di questa vittoria, non solo perché l’audiolibro è ancora poco diffuso in Italia, Paese legatissimo all’editoriale tradizionale, ma perché è una vera propria sfida per un brand con un altissimo potenziale di crescita. Abbiamo vinto con una strategia audace che vedrà il brand assumere una nuova brand identity che speriamo porti i consumatori a provare la gioia di ascoltare i contenuti Audible, c’è qualcosa per tutti e un’esperienza totalmente diversa da un libro o un film. I canali social sono davvero un potente strumento di sensibilizzazione attraverso il quale parlare al consumatore e conquistare la sua fiducia al brand», afferma Giancarlo Sampietro, General Director di Kiwi.

«Abbiamo avuto un gran numero di agenzie che hanno presentato le loro migliori idee e siamo rimasti molto soddisfatti dalle proposte davvero competitive che ci sono state fatte. È stata una decisione davvero impegnativa, ma abbiamo scelto il team di Kiwi perchè ci ha dimostrato una notevole creatività e una genuina passione per i nostri contenuti, che abbiamo bisogno vengano comunicati e veicolati al meglio ai nostri iscritti», commenta Marco Azzani, Country Manager Audible Italia.