Rebranding e nuove unit per Rebold Antevenio Italia

Rebold Antevenio Italia, l’agenzia italiana dell’omonimo network internazionale spagnolo con sedi in Europa, USA e America del Sud, ha appena concluso un importante processo di riorganizzazione interna che prevede, tra le altre cose, un rafforzamento dei team e dei servizi offerti. Si tratta di un’operazione di riallineamento sull’onda della fusione a livello head quarter spagnolo di fine 2020.

La fusione ha portato all’integrazione e ridefinizione delle due agenzie Rebold e Antevenio – e a un conseguente rebranding – concentrando competenze e creatività in un’unica direzione al fine di valorizzare l’offerta digital.

«In linea con le altre agenzie del Gruppo, anche noi abbiamo assimilato e fatto nostre le novità introdotte lo scorso dicembre dal nostro head quarter – spiega il CEO dell’agenzia italiana Alessandro Volpi -: il percorso intrapreso a fine 2020 non solo ha condotto a un cambiamento della brand identity individuato nel nuovo marchio Rebold Antevenio, ma ha portato a dividere e a riorganizzare le diverse Unit e le anime delle due agenzie».

Nella nuova configurazione, Antevenio, che in precedenza era il contenitore di tutti i servizi, si trasforma nella Unit Publishing con focus sulle attività di database building, dem, sms e cessione dati, alla guida Erika Montani.

Mentre Rebold Marketing & Communication, di cui Valeria Gennari è la responsabile, diventa il punto di riferimento dei clienti a livello di agenzia, dedicandosi alle attività di marketing e comunicazione su tutti i touchpoint digital.

Attività che spaziano dalla consulenza strategica all’ideazione di piani di marketing, dal social & content production al digital advertising, sino alla data analysis e all’e-sport e gaming. Se a integrazione dell’ecosistema Publishing proprietario viene confermata la rete di affiliati e partner di cui è responsabile Chiara Trinchera, la nuova Unit guidata da Gennari lavora in sinergia con il team creativo, di cui Lilla Catalano è l’Art Director.

Si rafforzano anche le Unit dedicate al mondo delle tecnologie che fanno leva su tool sempre più evoluti, di marketing automation, CRM, data analysis, content e marketplace, mentre l’Area Sales avrà un focus sempre più forte verso clienti diretti e centri media con una vision trasversale su tutte le Business Unit. Viene infine confermata la Unit Finance sotto la responsabilità di Marco Malinverni.

Rebold Antevenio Italia può contare su un team di 30 persone, con competenze sempre in evoluzione e trasversali, a cui in questi giorni si è nuovamente unita Alice Zucchelli, COO, di ritorno dalla maternità. E un consolidato portfolio clienti formato da oltre 50 aziende, la maggior parte delle quali provengono dal mondo Finance, Education, Food&Beverage, Entertainment, Fundraising e Telco.