Accordo per la raccolta pubblicitaria tra SPEED e S.E.S. – Società Editrice Sud

SpeeD, concessionaria di pubblicità del Gruppo Monrif – e S.E.S. – Società Editrice Sud hanno siglato un accordo per la gestione della raccolta pubblicitaria delle testate, cartacee e digitali, Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia, delle emittenti televisive TGS e RTP e di quelle radiofoniche RGS e Radio Antenna dello Stretto dell’editore siculo-calabro, per una copertura capillare delle aree di Sicilia e Calabria.

Sara Riffeser Monti

Questa partnership pone le basi per un percorso di ulteriore valorizzazione delle testate di S.E.S. e per un importante ampliamento del raggio di azione di SpeeD, che le permette di coprire regioni del Sud e di integrarsi al meglio con le aree già presidiate dalle testate captive del Gruppo, QN Quotdiano Nazionale, il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno.

«L’alleanza è nata da una visione comune dei problemi e delle prospettive dell’editoria – ha dichiarato Lino Morgante, Presidente e Direttore Editoriale di S.E.S. -. Abbiamo messo a disposizione della SpeeD l’esperienza maturata nella raccolta pubblicitaria in Sicilia e Calabria, anche nell’ambito del settore radiotelevisivo. Siamo convinti che questo accordo strategico porterà buoni frutti per entrambi i gruppi. La nostra GDS Media continuerà a operare fino a garantire il totale passaggio del testimone». 

Sara Riffeser Monti, Presidente di SpeeD, aggiunge: «Siamo onorati di aggiungere al nostro portafoglio testate così autorevoli e radicate nei territori di diffusione del Sud Italia. Il modello di business che unisce informazione locale e nazionale è fortemente in sintonia con la struttura dei quotidiani del Gruppo QN e siamo convinti come concessionaria di poter mettere al servizio di S.E.S. una profonda conoscenza delle dinamiche del mercato locale, e strutture professionali e flessibili nella gestione della rete di vendita. Non meno importante è il posizionamento che da ora potremo avere all’interno delle pianificazioni dei centri media e dei grandi clienti nazionali, presentandoci come uno dei più completi sistemi di comunicazione integrati, composto da mezzi e testate complementari fra loro».