Serviceplan Group si rafforza negli USA alleandosi con Pereira O’Dell

Per Giovanni Ghelardi, CEO e partner in Italia: «Si conferma la determinazione dei nostri partner nel costruire un network sempre più forte»

Serviceplan Group e l’agenzia creativa Pereira O’Dell hanno annunciato la nascita di una partnership che rafforzerà la presenza statunitense di Serviceplan Group e contribuirà a espandere Pereira O’Dell a livello globale. Serviceplan Group copre 35 Paesi e la nuova alleanza, con le sedi statunitensi di Pereira O’Dell presenti a New York e San Francisco, va a rafforzare la portata internazionale di entrambe le agenzie.

La partnership potenzierà la capacità creative di Serviceplan negli USA e faciliterà l’integrazione globale dei clienti chiave di Pereira O’Dell con un approccio internazionale.

Nella foto dall’alto in basso / da sinistra a destra: Andrew O’Dell, CEO Pereira O’Dell; Markus Noder, Member of the Executive Board of Serviceplan Group; Natalie Nymark, Managing Director Pereira O’Dell San Francisco; Florian Haller, CEO Serviceplan Group; Mona Gonzalez, Managing Director Pereira O’Dell New York; PJ Pereira, Co-Founder & Creative Chairman Pereira O’Dell; Rob Lambrechts, Chief Creative Officer Pereira O’Dell; Nancy Daum, COO/ CFO Pereira O’Dell; Stefan Schuette, CEO Serviceplan US House of Communication; Alexander Schill, Global CCO Serviceplan Group

«Per Serviceplan Group, questa partnership è un importante passo strategico per rendere sempre più solida la nostra presenza globale – ha affermato Florian Haller, CEO di Serviceplan Group -. Perseguiamo una strategia internazionale di lungo termine e vogliamo poter offrire il nostro concetto di agenzia integrata, creatività, contenuti, media, dati, experience e tecnologia in tutti i mercati internazionali più rilevanti. La nostra partnership con Pereira O’Dell è una naturale evoluzione di questo percorso».

«Siamo entusiasti della nuova partnership con Serviceplan Group – ha affermato Andrew O’Dell, CEO di Pereira O’Dell -. Fin dal primo incontro, abbiamo capito che la nostra visione di eccellenza creativa, spirito indipendente e creazione di un’offerta globale unica, che vogliamo per i nostri clienti, è pienamente condivisa. Non vediamo l’ora di scrivere insieme questo prossimo capitolo».

Ogni agenzia rimarrà indipendente e continuerà a proporsi sul mercato autonomamente, ma da questo momento, se necessario, sarà in grado di collaborare alle campagne. L’ingegneria tedesca incontra così il coraggio americano. La partnership arriva in un anno particolarmente duro a causa della pandemia di Covid-19. Serviceplan Group, nonostante le sfide derivate dal coronavirus, ha mantenuto stabilità con un fatturato complessivo di 448 milioni di euro per l’anno fiscale terminato il 30 giugno 2020. 

Grazie all’orientamento internazionale, alla mentalità integrata, al focus sulla digitalizzazione e al management costituito da partner – azionisti, Serviceplan Group si conferma come il primo gruppo di comunicazione indipendente in Europa. In Italia il Gruppo Serviceplan è presente dal 2012 con sedi a Milano, Torino e Vicenza e con 150 specialisti di creatività, media, tecnologia, digitale, packaging e produzione.

Giovanni Ghelardi, CEO e Partner del Gruppo in Italia dichiara: «L’acquisizione di una quota di Pereira O’Dell a New York conferma la determinazione che i nostri partner tedeschi hanno nel costruire un network e un team sempre più forte e in grado di supportare i clienti nei loro processi di internalizzazione. Da parte nostra un grande benvenuto ad Andrew e ai suoi colleghi, con la certezza di poter fare tanto insieme per alcuni dei brand di grandi eccellenze italiane».