Sky in pole position per il GP d’Italia a Monza da domani a domenica

La Formula 1 torna nel tempio della velocità. Da giovedì 3 a domenica 6 settembre a Monza e su Sky sarà di scena l’ottava tappa del Mondiale 2020 di Formula 1 con il Gran Premio d’Italia. Domenica appuntamento live con la gara dalle 15.10 su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno, anche in chiaro su TV8 e in streaming su NOW TV. In pista nel fine settimana anche F2 e F3.

Sky è pronta a raccontare tutta l’atmosfera dei quattro giorni sul circuito italiano, primo dei tre appuntamenti nazionali del mondiale (poi il 13 settembre al Mugello e il 1° novembre a Imola) con una copertura live su Sky Sport F1 e Sky Sport 24. In programma one to one ai piloti, tra cui Charles Leclerc (venerdì alle 20) e Lewis Hamilton (sabato alle 20), speciali, approfondimenti e tanto altro porteranno gli appassionati nel vivo di uno dei weekend più attesi dell’anno.

Dalle prove libere alle gare, le telecronache di F1 saranno di Carlo Vanzini, Marc Gené e Roberto Chinchero, mentre al commento di F2 e F3 ci saranno Lucio Rizzica e Marcello Puglisi. Live dalle 17.45 di domani, aprirà il weekend di gara il Paddock Live Pit Walk con Federica Masolin, Davide Valsecchi, Carlo Vanzini e Roberto Chinchero.

Alle 19.30 (in differita), la sintesi della conferenza stampa piloti. Dopo le prove libere di venerdì, sabato 5 settembre alle 15 toccherà alle qualifiche, mentre domenica la gara sarà alle 15.10. Domenica 6 settembre, alle 19, Fabio Tavelli condurrà dal Museo Alfa Romeo di Arese una puntata speciale di “Race Anatomy”, l’approfondimento di riepilogo dei temi della giornata di gara.

Sky Media raccoglie la pubblicità del Gran Premio d’Italia del Mondiale 2020 di Formula 1 per tutte le piattaforme Sky: Sky Go, Pay (Sky Sport), FTA (TV8) e per i canali Digital.

Per la stagione di Formula 1 2020, FOM ha annunciato 17 GP. Una successione di sfide da vivere su Sky Q e visibile anche su Sky Go, ma anche una selezione di gare sul digitale terrestre e su TV8 e tutti gli appuntamenti via fibra e in streaming su NOW TV, il servizio in streaming di Sky. Inoltre, Sky garantisce la migliore esperienza di visione in assoluto di tutti i GP: con il 4K HDR su Sky Q satellite, è ancora possibile vivere il Mondiale di F1 attraverso immagini ancora più definite.

Quest’anno le telecronache dei GP possono contare su una nuova base high tech: si tratta della riproduzione di un avveniristico muretto box che ha la funzione di “cabina di controllo”, da dove Carlo Vanzini e Marc Gené raccontano e spiegano i fatti. Il filo diretto con la pista garantito dall’inviata Mara Sangiorgio. Uno studio super tecnologico, con la possibilità di sfruttare la realtà aumentata come strumento di semplificazione delle analisi tecniche, è la base dei pre e post GP e di tutti gli approfondimenti del weekend di gara. Inoltre, la presentazione dei Gran Premi è ancora più coinvolgente: da quest’anno Sky Sport F1 utilizza uno degli strumenti tecnologici più all’avanguardia del mondo, il simulatore Dallara. Ogni settimana di GP Matteo Bobbi sale a bordo del “ragno” con la possibilità di provare le F1 per gli appassionati, sviluppare e spiegare piste e setup. L’avanzatissimo sistema di completa simulazione delle piste permette di replicare il comportamento della monoposto con una precisione senza precedenti. Durante i GP Matteo Bobbi è sempre collegato con la pista dalla SkySportTechRoom per analizzare nel dettaglio i fatti della pista. Insomma, come per un Team di Formula 1, anche la squadra di Sky Sport ha il suo tecnico speciale e ultra connesso.