OMD si conferma centro media di Poste Italiane

Si è chiusa con la conferma di OMD la gara media che Poste Italiane aveva aperto l’estate scorsa. A contendere l’incarico erano Havas Media, Zenith e l’rti Heads/Digical. OMD segue il cliente dal 2016.

Il nuovo incarico prevede servizi di pianificazione, monitoraggio, sviluppo piani editoriali, supporto amministrativo all’acquisto e controllo degli spazi media, on e offline, per le campagne pubblicitarie del gruppo Poste italiane per 24 mesi. Il valore totale dell’appalto è di 3.989.300 euro.

Nel frattempo, a gennaio ha preso il via la gara per l’ATL, divisa in due lotti, dal valore complessivo di 14,5 milioni di euro.