Discovery Italia a marzo registra il 7,1% di share nelle 24 ore (+47% sul 2019)

Discovery Italia chiude il mese di marzo con ascolti record, registrando il miglior marzo di sempre con il 7,1% di share nelle 24 ore sul pubblico totale (+10% vs marzo 2019) e una crescita superiore rispetto agli altri broadcaster.

Il pubblico dei canali Discovery, infatti, registra un +47% rispetto allo scorso anno, a fronte di una crescita complessiva dell’ascolto televisivo che si ferma a +34%. Molto bene anche il target commerciale 25-54 anni, con il 9,1% share, +9% rispetto a marzo dello scorso anno. Dati che beneficiano del maggior pubblico e del maggior tempo speso davanti alla tv e che permettono a Discovery di incrementare di oltre 3,2 milioni il numero di spettatori unici giornalieri rispetto allo scorso anno e di confermarsi terzo editore televisivo nazionale per share.

Perfomance record anche per Dplay, il servizio Ott del gruppo, che registra 1,9 milioni di ore viste (+57% vs marzo 2019), generate da 3,4 milioni di utenti connessi nel mese (+77% vs marzo 2019). Molto bene anche Dplay Plus che, grazie alla campagna #staysafe con cui ha aderito all’inziativa di Solidarietà Digitale promossa dal Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, raddoppia la propria base abbonati. 

Laura Carafoli

Laura Carafoli, SVP Chief Content Officer Discovery, commenta: «In un periodo storico senza precedenti stiamo facendo ogni sforzo per offrire al pubblico, con la stessa qualità di sempre, il mix di generi e contenuti che distingue Discovery nel panorama televisivo italiano. La risposta della platea è molto incoraggiante: più persone seguono i nostri canali, cercano i nostri contenuti anche su Dplay e dimostrano un livello di coinvolgimento e interazione, anche sui social, sempre maggiore».

A trainare gli ascolti record del gruppo sono soprattutto i risultati dei principali canali free to air: NOVE fa segnare l’1,5% di share nelle 24 ore, mantenendo la #9 posizione nel raking dei canali nazionali mentre Real Time tocca quota 1,4% di share sul totale individui nelle 24 ore (+5% vs marzo 2019).

Ottima performance anche per DMAX che raggiunge lo 0,9% di share sul totale individui nelle 24 ore (+28% vs marzo 2019), l’1,8% di share sugli uomini 25-54 (+19% vs marzo 2019), Food Network, 0,5% share (+47% vs marzo 2019) e HGTV – Home & Garden TV, 0,4% share (+25% rispetto allo scorso mese, quello del debutto). Benissimo anche K2 e Frisbee, i canali kids del gruppo, che registrano l’1,3% di share (+12% vs marzo 2019), arrivando a quota 9,3% di share sul target 4-14.