Two Brothers, creatività a misura di bambino

Dalla Puglia alla conquista dei mercati internazionali. Two Brothers è un’azienda pugliese specializzata nella produzione e vendita di abbigliamento per bambini. Una realtà che vive un momento di grande fermento. Ce la siamo fatta raccontare da Vincenzo Totaro, Titolare e Direttore Esecutivo che guida l’azienda insieme a sua moglie Serena Fiume, AD della società.

 

Come è nata Two Brothers e come si posiziona sul mercato?

Dopo venti anni di esperienza nel settore del childrenswear, io e mia moglie Serena abbiamo fondato Two Brothers per mettere le nostre conoscenze e competenze al servizio di importanti brand. È così che è nata Two Brothers nel 2017. Siamo specializzati nella produzione e commercializzazione di abbigliamento junior: la nostra è una storia di passione per la moda che si è tradotta in qualità, stile e in una gamma di prodotti in linea con le tendenze attuali. Le collezioni rispondono concretamente alle richieste del mercato, sia in termini di design, ricerca e materiali, che di eccellenza, con una produzione attenta al codice etico e ai principi di sostenibilità, trasparenza e rispetto per l’ambiente. 

 

Nel 2020 avete ampliato la vostra proposta grazie all’acquisizione di nuove licenze. Quali marchi distribuite?

Il nostro portafoglio licenze si sta rapidamente ampliando e grazie alle specificità che caratterizzano ogni marchio – identità, tratto stilistico, filosofia – possiamo vantare una grande varietà di offerta. Ogni brand ha il suo stile e un target di riferimento preciso, per esprimere con personalità la propria essenza. Con la collezione Gaudì Kids andiamo a incontrare i bambini dal carattere grintoso e dinamico, la collezione I Piccoli GiosBrun è dedicata a chi predilige un gusto bon ton dal sapore classico british e ispirato allo stile college, e la collezione Le Gemelline by Feleppa è rivolta alle bambine che amano essere protagoniste, come piccole principesse. Da poco abbiamo siglato le licenze con Bikkembergs e Australian per la stagione Autunno-Inverno 2020-21, andando a colpire il target che preferisce il look casual, con proposte dalla forte connotazione sportiva. Inoltre, in occasione di Milano Moda Donna abbiamo annunciato la collaborazione con l’influencer Ilaria Di Vaio, per la produzione e la distribuzione della linea donna IDV Collection e della linea bimba #pettegoleadorate.

Serena Fiume e Vincenzo Totaro

 

Come si articola la rete di vendita dei vostri prodotti? Puntate anche sull’e-commerce?

A livello distributivo per Gaudì Kids, Le Gemelline by Feleppa e I Piccoli Giosbrun il nostro obiettivo, con la prima stagione, è di consolidare la presenza dei brand in Italia e penetrare i principali mercati esteri. Le collezioni saranno distribuite attraverso una capillare rete di agenti in tutto il mondo: in Europa i principali mercati saranno Germania, Portogallo, Grecia e Cipro, ai quali si andranno ad aggiungere i Paesi del Golfo e la Russia. Bikkembergs e Australian sono marchi dalla forte impronta internazionale, quindi andremo a concentrare l’attività puntando su una distribuzione mondiale, supportata da un’azione marketing e comunicazione a livello globale. 

Va sottolineato che siamo in un momento storico in cui non si può prescindere dalla presenza nel mondo digital, sia in termini di vendita che di comunicazione, per questo lanceremo a breve la nostra piattaforma e-commerce.

 

Avete recentemente presentato la collezione di Ilaria Di Vaio. Come nasce la scelta di produrre la linea di una influencer?

Ilaria Di Vaio è una mamma e un’influencer seguitissima sui social network che ha scelto di debuttare nel fashion system al nostro fianco. La collaborazione è nata da un progetto condiviso: lanciare una linea di abbigliamento femminile, con uno stile personale e identificabile, e accanto a essa una linea kidswear dedicata alle più piccole, che ne condivide impronta stilistica e filosofia. La nostra esperienza nel settore dell’abbigliamento si unisce a quell’immagine e a quei valori che Ilaria Di Vaio incarna alla perfezione: una donna moderna ed elegante, sensuale e femminile.

 

Quali sono i vostri obiettivi per il 2020?

Prevediamo per il 2020 un giro d’affari di 5 milioni di euro, con una distribuzione che arriverà a oltre 350 clienti (70% Italia, 30% Estero) e una produzione di oltre 300.000 capi.