Hansgrohe, la creatività che dà forma all’acqua

A poco più di un anno dall’annuncio del nuovo piano di sviluppo in Italia, l’azienda attiva nella produzione e commercializzazione di sistemi doccia e rubinetteria, continua a crescere nel nostro Paese. Intervista a Matteo Gialdini, managing director della società in Italia

Lo sviluppo di Hansgrohe Italia si inserisce all’interno della crescita più ampia del Gruppo Hansgrohe a livello globale. Quali sono le peculiarità del mercato italiano?

Hansgrohe Italia opera su un territorio complesso e frammentato nel quale competono produttori locali e mondiali. Tra i nostri principali competitors ci sono sia multinazionali che aziende locali di rubinetteria che conquistano, grazie a un buon rapporto tra design e prezzo, una parte di consumatori attenti al Made in Italy e alla economicità della proposta. Hansgrohe, invece, abbina da sempre forma e funzionalità in un prodotto non soltanto esteticamente attraente ma anche tecnologicamente avanzato, semplice da utilizzare e progettato per durare nel tempo. Da ormai dieci anni il mercato italiano presenta una distribuzione multicanale divisa tra rivenditori trade, grande distribuzione ed e-commerce. La nostra strategia locale è di essere all’avanguardia anche nel supporto delle differenti forme distributive aiutandole a crescere sviluppando business e conquistando quote di mercato.

Quali sono gli asset della vostra strategia di sviluppo nella Penisola?

In Hansgrohe è in atto un processo di forte rinnovamento basato su quattro pilastri fondamentali:

–              Organizzazione: miglioramento dell’organizzazione interna grazie al rafforzamento delle competenze del team e alla formazione di un organico giovane (media 40 anni), competente e motivato.

–              Strategia commerciale: potenziamento del rapporto con il canale trade grazie a progetti personalizzati (in un’ottica di fiducia reciproca, li chiamiamo appunto fiduciari, analizziamo i bisogni, formiamo reti di vendita e costruiamo promozioni dedicate) e a prodotti dedicati come la linea di rubinetteria LogisE e l’innovativo sistema doccia Rainfinity. Creazione di una Business Unit dedicata ai progetti (Hotel & Real Estate) e al supporto della grande distribuzione con servizi e gamme di prodotto dedicate.

–              Comunicazione: brand strategy rivolta ai trader – installatori – agli architetti e consumatore finale per fare in modo che Hansgrohe diventi la “scelta” del mercato.

–              Sede e POS: una nuova sede a Torino ove i nostri stakeholders possano provare l’esperienza hansgrohe e una strategia POS shop in shop per garantire un touchpoint in tutte le principali città italiane (già aperti Milano e Firenze)

 Come sta evolvendo la vostra presenza sul territorio?

Stiamo aumentando le risorse (+15%) e migliorandone sia il loro approccio al lavoro, attraverso un campus di formazione e un nuovo CRM integrato all’ERP aziendale, sia i servizi offerti ai nostri fiduciari. Noi crediamo fermamente nell’importanza per il cliente finale di fare un’esperienza nello showroom e per questo puntiamo ad incentivare la nascita e il continuo aggiornamento delle sale mostra dei nostri clienti. Programmiamo formazioni, promozioni ed eventi ad hoc per stimolare la conoscenza della tecnologia e dei bisogni del cliente finale.Disegniamo show-room in collaborazione con i nostri fiduciari per avvicinare sempre più il cliente finale al nostro concetto di benessere.

Com’è cambiata in questi anni la narrazione del vostro brand?

Principalmente si è deciso di spostare parte della comunicazione dal B2B al B2C andando a coinvolgere in maniera sempre più attiva il cliente finale. A questo scopo nel 2018 è nata la pagina Facebook ufficiale Hansgrohe Italia e una particolare attenzione al cliente finale è stata tenuta in considerazione durante la creazione del nuovo sito web aziendale. Nel 2019 in occasione del Giro d’Italia e grazie al legame dell’azienda con la squadra di ciclismo sponsorizzata, la pagina Facebook Hansgrohe Italia è diventata vetrina di un importante campagna user-generated content volta ad ampliare il bacino di consumatori finali che si interfacciano direttamente con l’azienda.

Un attenzione particolare merita proprio il capitolo delle sponsorizzazioni sportive. Quanto sono importanti per arrivare al vostro target?

Il collegamento tra acqua e sport è pressoché immediato, soprattutto l’associazione della doccia rigenerante dopo un grande sforzo fisico. Per questo Hansgrohe sfrutta la sponsorizzazione della squadra ciclistica professionista BORA-hansgrohe per promuovere la propria immagine tra il pubblico di appassionati di ciclismo e design.

Quanto la creatività può fare la differenza in un business come il vostro?

In un ambiente apparentemente strutturato e fisso come quello del bagno è importante mantenere sempre alto il livello di creatività e gusto estetico. Il bagno non è più soltanto un luogo di passaggio in cui fare una doccia in modo frettoloso, ma è luogo di benessere, relax e rappresentazione della propria personalità così come lo sono le altre stanze della casa. Grazie all’arredamento sempre più ricercato e alle migliori tecnologie sviluppate dall’ingegno tedesco la sala da bagno diventa oggi un vero e proprio status symbol.

Cosa significa per Hansgrohe fare innovazione?

Per Hansgrohe innovare significa generare un cambiamento che renda eco-nomico/eco-logico oltreché migliorato il rapporto tra l’uomo e l’acqua, risorsa preziosa e sempre più rara. Dal 1901 Hansgrohe è pioniere di innovazione tecnologica oltre che punto di riferimento per forma e funzionalità dei propri prodotti…verremo ricordati così anche in questo secolo.