Leo Burnett  brinda con Nastro Azzurro. Già on air una OOH

Dopo una gara tra le più importanti agenzie italiane, Nastro Azzurro ha scelto come nuovo partner di comunicazione Leo Burnett, l’agenzia guidata da Romeo Repetto (nella foto), con la direzione creativa di Lorenzo Crespi e Selmi Barissever. Leo Burnett è già al lavoro per lo sviluppo della nuova campagna di Nastro Azzurro, che vedrà la luce nei prossimi mesi con una pianificazione multi-channel. Al momento è invece on air una campagna OOH e affissione dinamica per celebrare il design della nuova bottiglia Nastro Azzurro.

«Innanzi tutto voglio ringraziare il cliente per aver voluto coinvolgere Leo Burnett nella gara – dichiara Romeo Repetto -. Mi ha così permesso di tornare a lavorare su un brand che è parte della storia del nostro paese e che va così ad aggiungersi, impreziosendola ancor di più, a una lista clienti già molto ricca di marchi illustri». Francesca Bandelli, Marketing & Innovation Director Birra Peroni, aggiunge: «Siamo entusiasti di lavorare con il team di Leo Burnett nello sviluppo del nostro brand premium più importante. Nastro Azzurro da sempre si propone come una marca in grado di sfidare le convenzioni, e realizzare progetti di grande impatto, stile e modernità. Sono sicura che la collaborazione con Leo Burnett sarà molto produttiva sotto questo punto di vista, portando un’ulteriore spinta positiva alla birra premium italiana più bevuta al Mondo». Con gli Executive Creative Directors Lorenzo Crespi e Selmi Barissever lavorano al progetto il Creative Director Anna Meneguzzo, il Junior Digital Art Director Stefano D’Andrea, il copy Franco Vittori, l’Assistant Art Director Copywriter Sonia Montella e l’Account Director Antonia Cammarano.

La gara e stata condotta sotto la supervisione della VA Consulting come Creative production advisor ed Ebiquity come media auditor