Talkwalker: Armani, Parmigiano Reggiano e Ducati sul podio di LOVEBRANDS

Nella top ten entra anche Lega Serie A. Piaggio e Perugina nella TOP-50 mondiale

È Armani il brand più amato in Italia secondo la classifica LOVEBRANDS di Talkwalker – multinazionale leader nel Social Listening e Analytics, che opera dal 2009 con oltre 350 esperti dalle sedi di Lussemburgo, New York, San Francisco, Singapore, Francoforte, Parigi e Milano – seguito da Parmigiano Reggiano, Ducati, Gucci, Prada, Bulgari, Pirelli. All’8° posto la Lega Serie A che entra per la prima volta in una classifica per brand. Chiudono la top ten Barilla e Fila. 

Eccellente è anche la performance di Piaggio e Perugina che si posizionano, uniche a rappresentare l’Italia, nella LoveBrands TOP 50 mondiale, rispettivamente al 26esimo e 36esimo posto, in un ranking che vede al primo posto la rilevazione mondiale Huda Beauty, al secondo Moulinex e quindi MAC Cosmetics, ma che vede anche superbrands come Spotify, Mattel, Revlon, Mango Huggies, Swiss, Sephora.

La ricerca dall’1/7/2020 all’1/4/2021 ha analizzato 1.228 brand nei differenti Paesi (+57% sul 2020) appartenenti a 30 settori merceologici, area geografica, nonché le aziende elencate in: Interbrand, FTSE-100, S&P, NASDAQ, DowJones, Forbes Most valuable Brands, BrandZ (ft), Fortune 100 Best Companies.

Attraverso social media, news, blog, forum e altri canali d’interazione è stata misurata la capacità e la dedizione dei marchi nello stabilire una vera e propria relazione emotiva con i propri consumatori e, a valle del processo, ha generato la classifica mondiale TOP-50 e le TOP-10 dei Paesi, Italia inclusa, in cui è stata condotta la rilevazione.

Francesco Turco

«Misurare il concetto di amore attraverso l’ascolto social è comprensibilmente quasi impossibile trattandosi di metriche intangibili – spiega Francesco Turco Marketing Executive Talkwalker -. Tuttavia, è possibile osservare i sintomi che dimostrano la propria passione per il brand, come sentimento positivo, parole incentrate sul tema dell’amore, emozione, gioia; e ovviamente engagement, cioè la capacità di mantenere vivo e sempre rinnovato il rapporto».

Dall’01/07/2020 all’01/04/2021, sono stati analizzati 1228 brand (il 57% in più rispetto al 2020) appartenenti a 30 settori merceologici, area geografica, nonché le aziende elencate in Interbrand, FTSE-100, S&P, NASDAQ, DowJones, Forbes Most valuable Brands, BrandZ (ft), Fortune 100 Best Companies. Ciascun brand è stato classificato in base al tasso di engagement e di sentimento positivo netto utilizzando Quick Search (il motore di ricerca social sviluppato da Talkwalker) per arrivare una selezione di 153 brand.

È stato quindi formulato un punteggio sulla base dei criteri rilevati dal tool analytics e dei seguenti dati: Tasso di engagement e sentimento positivo dei consumatori sui social media; Tasso di engagement e sentimento positivo dei consumatori nelle notizie; Percentuale di menzioni correlate al concetto di “gioia”; Percentuale di menzioni che contengono parole chiave legate al concetto di amore. Il punteggio nel report è poi stato ponderato in base alla variazione su base annuale. 

Per le classifiche locali è stata utilizzata la stessa metodologia, focalizzata però solo sulle menzioni originarie dell’area geografica o Paese di riferimento.