Il canale 408 di Sky per una settimana è L’Italia di History

Costume e criminalità organizzata, grandi imprese e guerra, terrorismo ed economia: sono alcuni dei temi al centro del nuovo canale temporaneo targato History: L’Italia di History, in onda sul canale 408 di Sky da oggi. Per una settimana intera andrà in onda una programmazione interamente dedicata al nostro passato, la cultura e la bellezza, ma anche le tragedie e le avversità. Un viaggio in compagnia di grandi personaggi e gente comune, attraverso gli usi e i costumi del nostro Paese e i suoi tanti, troppi lati oscuri.

«Raccontare la storia di una nazione non è semplice – spiega Simone D’Amelio Bonelli, Director Content & Creative di A+E Networks Italia/History -. Il nuovo canale temporaneo propone ai nostri spettatori un racconto di sette giorni che restituisce un’immagine, speriamo la più esaustiva possibile, della storia degli italiani e dei cambiamenti avvenuti nella società. Attraverso otto ore di prime visioni (una a serata) e circa cento ore complessive di documentari, il canale 408 di Sky esplora le tragedie che ci hanno segnato, come le guerre, il terrorismo, i disastri naturali, la stessa pandemia, ripercorre gli enormi passi in avanti compiuti dal nostro Paese in termini di progresso sociale ed economico e di eccellenza nel campo artistico. Senza mai trascurare il lato più pop della nostra storia e della nostra identità come la cucina o il cinema e i suoi grandi personaggi. Questa iniziativa si inserisce in una strategia editoriale volta a investire costantemente sulla storia italiana e a offrire sempre contenuto originale al nostro pubblico». 

Coniugando un approccio rigorosamente scientifico e un linguaggio accessibile a tutti, anche alle nuove generazioni abituate alle modalità espressive dei social network, L’Italia di History non solo porta alla luce storie e persone sconosciute o dimenticate che hanno lasciato un segno nella nostra vita, ma fornisce anche nuovi punti di vista attraverso cui rileggere e conoscere in modo non tradizionale eventi all’apparenza già noti. Dà voce ai protagonisti, offre testimonianze inedite, propone un accesso esclusivo a materiali d’archivio inesplorati, garantendo sempre una visione assolutamente fuori dagli schemi del nostro passato. 

Tra i diversi programmi proposti in anteprima: Aemilia – Il grande processo alla ‘Ndrangheta (oggi e domani alle 21.00), Come è nato un golpe: il caso Moro (mercoledì 28 ottobre alle 21.00), Codice Bologna (giovedì 29 ottobre alle 21.00), Storia dell’industria italiana (venerdì 30 ottobre alle 21.00), 1000 modi di essere italiani – nuova stagione (tutta la settimana).