IF!2020: una settimana all’insegna dell’“Undistancing” tra digitale e fisico

Dal 9 al 14 novembre il Festival della Creatività organizzato e promosso da ADCI e UNA in partnership con Google

IF! non si ferma e rilancia. La settima edizione del Festival della Creatività organizzato e promosso da ADCI-Art Director’s Club Italiano e UNA-Aziende della Comunicazione Unite, in partnership con Google, si svolgerà dal 9 al 14 novembre, con una formula interamente rinnovata, che unirà digitale e fisico.

Ispirazione, creatività, formazione, networking, intrattenimento e award saranno i pilastri di un’edizione di IF! che, mai come quest’anno, si è resa necessaria e rappresenterà un momento di riflessione irrinunciabile per l’intera industry della comunicazione per ripartire insieme, più compatti e più forti, verso il 2021. Coinvolgendo creativi e uomini di marketing nazionali e internazionali, aziende, agenzie di comunicazione, centri media, case di produzione, editori, associazioni, studenti e scuole di formazione, IF!2020 sarà eccezionalmente anche visibile in live streaming e on demand, in modo del tutto gratuito, previa registrazione sul sito web della manifestazione.

Se le presenze fisiche all’evento saranno necessariamente limitate, all’interno di una location che verrà annunciata dopo l’estate, il pubblico di IF! sarà quest’anno il più ampio di sempre con una versione digitale del festival accessibile a tutti e con un percorso di contenuti inglese che sarà promosso a livello internazionale. A caratterizzare l’intera programmazione del festival, la forte esortazione metaforica contenuta nel significato del tema dell’edizione 2020, “Undistancing”.

“Nell’anno del mantenimento delle distanze IF! crede sia necessario abbatterle. La creatività per definizione unisce elementi fino ad allora lontani in modi inaspettati capaci di diventare straordinariamente indissolubili. La comunicazione per definizione unisce mittente e destinatario in un dialogo che è il principio dell’evoluzione. La lontananza, al contrario, è la prima barriera del progresso. Nella settima edizione di IF! ci proponiamo di accorciare quante più distanze possibili: tra creatività e business, tra tecnologia ed emozione, tra purpose e risultati, tra junior e senior, tra big data e arti applicate. Un deconfinement prima di tutto mentale e culturale, alla ricerca della magia delle idee. Giù la mascherina, almeno quella che ci copre gli occhi, una nuova anormalità è tutta da costruire”.

A supporto del lancio di IF!2020, ha preso il via ieri sui canali social del Festival una campagna creativa multisoggetto con protagoniste una serie di bolle, immagine ufficiale della settima edizione del Festival e simbolo di creatività. Sono loro ad accorciare la distanza fra espressioni appartenenti a mondi diversi dell’intera industry della comunicazione creando nuovi incroci e nuove prospettive per il futuro della comunicazione.

Il calendario ufficiale del Festival, che sarà svelato in autunno, proporrà nei primi giorni della settimana (da lunedì 9 a giovedì 12 novembre) un’offerta formativa di alto livello con corsi, master e workshop digitali, per poi ospitare, nelle due giornate di venerdì 13 e sabato 14 novembre, gli appuntamenti con gli speaker italiani e internazionali e i format “storici” di IF!. Come per le edizioni passate, a chiusura del festival, si svolgerà la cerimonia di premiazione degli ADCI Awards 2020 le cui giurie saranno quest’anno presiedute da Stefania Siani.

Alla guida di IF!2020 anche quest’anno un Comitato Organizzatore eletto dalle due associazioni promotrici e composto da Alessandra Lanza (Direttore Generale di IF!), Emanuele Nenna (Presidente UNA e CEO di The Big Now/mcgarrybowen), Davide Boscacci (Executive Creative Director di Publicis Italia), Carla Leveratto (Creative Partnerships Manager di Google Italia), Marianna Ghirlanda (CEO di DLV BBDO) e Jack Blanga (Board Member ADCI).