Banca Ifis è on air con “Il valore di crescere insieme”. Budget di 2,2 milioni di euro

La campagna multicanale, che prevede declinazioni Tv, Digital, Stampa e Radio, è on air da ieri e proseguirà nel secondo semestre 2020. Independent Ideas e Carat vincono i pitch per creatività e media

Un fiore formato da un elemento grafico a cerchio con quattro petali è il nuovo logo di Banca Ifis, presentato ieri nel corso di una conferenza stampa in streaming.

Ernesto Fürstenberg Fassio e Luciano Colombini

L’istituto bancario ha deciso di cambiare pelle dopo 37 anni «per posizionarsi tra le migliori banche a livello di brand strategy, per affrontare le sfide che il mercato ci impone ed esprimere la modernità dell’istituto anche attraverso un brand contemporaneo e digitale», ha commentato Ernesto Fürstenberg Fassio, Vicepresidente di Banca Ifis.

I quattro petali rappresentano i pilastri della banca. «Integrità, trasparenza, eccellenza e competenza, a cui aggiungo innovazione – ha spiegato il CEO Luciano Colombini -. La crescita della banca deve necessariamente essere accompagnata da un brand forte, riconoscibile e innovativo. Attraverso la sua riconoscibilità nazionale come operatore del settore bancario, si può aumentare la reputazione, fidelizzando i clienti attuali e intercettandone di nuovi».

Il “digital bloom” formato da un elemento grafico a cerchio che rappresenta le persone, nucleo pulsante della banca, si ispira ai colori della natura con una selezione progressiva di toni in scala che generano movimento, profondità e trasparenza. A supporto del logo è stato studiato un sound brand, la parte sonora della struttura visual, per la prima volta da un brand del comparto bancario. Validato da test neuroscientifici, il sound brand, che si declina in un’unica armonia diffusa e riconoscibile, darà più forza al marchio e accompagnerà l’immagine di Banca Ifis.

A studiare il logo Luther Dsgn, mentre Inarea Identity and Design Network ha declinato brand architecture e brand strategy. Il sonic brand identity è firmato da Fluendo Agency in collaborazione con Concerto Music, Audiobranding Italy, lo spin off dell’Università La Sapienza Roma (Brain Signs), tre studi di produzione musicale, scienziati, psicologi, sound designer oltre a 50 musicisti e al compositore Enrico Giaretta. 

Una stretta di mano, e in generale il contatto delle mani, è invece la sintesi della campagna di comunicazione multicanale partita ieri con un budget di 2,2 milioni di euro così suddiviso: Tv tradizionale e on demand 38%, digital 30%, stampa cartacea 25%, radio 7%.

«La comunicazione è fondamentale nel nostro settore e supporta la nostra rete commerciale a presentarsi sul mercato», ha dichiarato Colombini.

Le immagini dello spot, che ha optato per un linguaggio artistico visionario e che si conclude con il payoff “Il valore di crescere insieme”, declinano le diverse situazioni in cui l’incontro tra un imprenditore e Banca Ifis si possono trasformare in crescita: gli aridi deserti lasciano così spazio a coloratissimi prati fioriti. I cieli tempestosi si rasserenano e accolgono uno spettacolo di fuochi d’artificio. Ponti, sia fisici sia figurati, uniscono persone e idee. Si raggiungeranno persino le profondità marine facendole rinascere con pesci e coralli. Anche una tela bianca si trasforma in una splendida opera d’arte. Le città si riaccendono o nascono grazie alla spinta di nuovi stimoli.

La pianificazione Tv, partita ieri, si protrarrà fino al 26 settembre per 9 settimane con l’acquisto per il 70% di spazi in prime time. Sul Digital mesi di campagne su siti finance e di informazione con approccio data-driven e presidio dei canali social più rilevanti. Dal 1° luglio una campagna stampa sarà veicolata sui principali quotidiani nazionali e locali. In Radio sono previste 12 settimane di pianificazione radiofonica a partire da settembre.

Il concept e campagna di comunicazione sono stati sviluppati da Independent Ideas. Il centro media per pianificazione Tv e Digital è a cura di Carat del Gruppo Dentsu Aegis Network, mentre stampa e radio sono gestiti direttamente da Banca Ifis.

Per scegliere i partner del nuovo corso di comunicazione, Banca Ifis ha indetto due gare a cui hanno partecipato, oltre ai vincitori: per il concept creativo Havas, DLVBBDO, Ikon Advertising, Claim Brand Industry, Armando Testa, Inarea, Mercurio GP; per il centro media Starcom, Media Italia, Media Club e Havas Media.

CREDITS

CEO: Alberto Fusignani

Executive Creative Director: Erick Loi

Copywriter: Giorgio Schirripa

Art Director: Pierpaolo Bivio, Matteo Tommasi, Roberto Nicosia

Client Service Director: Cabiria Granchelli

Account Executive: Emily Dobson

Production: Haibun

Regia: Danxzen e Bax

Fotografia: Danxzen

Executive Producer: Cesare Fracca

Producer: Francesca Valenti

Post video: Bax

Post foto: Davide Cattelan

Musica: Spicyo