Il Tè delle cinque, il potere della parola

Alle ore 17, quindici minuti di chiacchiere in diretta social, per “placare” la nostra fame di contenuti e socialità con uno “spuntino leggero”


I tre “pasticcini” di Davide Borri, rapper, cantautore e speaker radiofonico

“Rap. Una storia italiana” di Paola Zukar, manager considerata “madrina” del rap italiano. Il libro racconta come questo genere musicale, con un suono che all’inizio degli anni ’80 poteva sembrare alieno, è arrivato in Italia e qui ha attecchito, evolvendosi

“Una vita difficile”, è un film del 1961 diretto da Dino Risi con protagonista Alberto Sordi. Una pellicola meravigliosa che conserva una sua attualità, dentro c’è raccontato il giornalismo italiano in una maniera cristallina, con tutte le magagne di ieri che si possono ritrovare anche oggi

“Bar Mirage”, la mia ultima canzone. Un’opera che è la testimonianza di come il lockdown mi abbia “salvato la vita”. Il confinamento mi ha dato l’opportunità di riflettere, riprendere in mano canzoni che erano rimaste nel cassetto. Ho anche utilizzato questo  tempo per imparare la tecnica di collage animation e farmi il video da solo. Sono uscito dal lockdown con una nuova canzone e con una competenza in più