Sanremo, dallo share agli spot un’edizione che punta al “di più”

L’analisi della manifestazione realizzata dal centro media per Touchpoint

Stasera si alza il sipario sul palco del Teatro Ariston e calcheranno la scena 12 dei 24 Campioni in gara, oltre alle prime quattro canzoni della sezione “Nuove Proposte”. Siamo alla 70esima edizione del Festival della Canzone Italiana. Amadeus è al suo debutto da conduttore della kermesse sanremese. 

Amadeus

Insieme a lui ci sarà un’equipe di eccezione: Fiorello e Tiziano Ferro ospiti fissi delle 5 serate, Benigni ospite d’onore nella serata di giovedì e una squadra femminile di co-conduttrici che si alterneranno nell’affiancare il presentatore durante le serate del contest canoro. Diletta Leotta e Rula Jebreal saranno le prime a debuttare. 

L’obiettivo sarà quello di superare i 49,5 punti di share raggiunti dalla prima puntata della scorsa edizione condotta da Claudio Baglioni: per ottenere questo risultato Amadeus ha deciso di puntare sui grandi numeri, con 24 cantanti Big in gara verso i 22 delle scorse edizioni, reintroducendo 8 cantanti emergenti nella sezione “Nuove Proposte”, e ricorrendo al gruppo delle dieci brillanti co-conduttrici – anziché alle tradizionali due/tre vallette – per strizzare l’occhio a target demografici differenti.

Anche il numero di break pubblicitari sembra subire la tendenza al “di più” del Festival di Amadeus: i break durante ogni puntata del Festival passano da 8 a 9. Una conferma rispetto al passato rimane invece la presenza di TIM, sponsor unico dell’evento per il quarto anno consecutivo.

Novità anche sul regolamento che verrà seguito per decretare il vincitore: la giuria Demoscopica voterà per le prime 12 canzoni eseguite nella prima serata e per le seconde 12 che saranno eseguite il mercoledì. La giuria composta dall’Orchestra voterà il giovedì, poi sarà il turno della Giuria “Stampa/Tv/Radio/Web” che voterà il venerdì. Solo nell’ultima serata la giuria Demoscopica e la giuria Stampa voteranno insieme, con l’aggiunta del Televoto. Il coinvolgimento attivo del pubblico da casa sarà concentrato sulla serata finale con un peso del 33%. 

Questa scelta potrebbe avere delle ripercussioni sulla capacità delle prime puntate di generare coinvolgimento, sia a livello di ascolti tv che a livello di interazioni sui social? Per avere la risposta dovremo attendere le ore 10.00 del mercoledì mattina con i dati Auditel, che si presenta con una importante novità: grazie al nuovo impianto di ricerca Auditel sarà possibile valutare gli ascolti (live e on-demand) anche sulla piattaforma RaiPlay, divenuta di recente nota al pubblico di Rai anche grazie al grande successo di Viva RaiPlay! con Fiorello. 

Vi diamo appuntamento domani con le analisi di Havas Media per scoprire se la formula rinnovata di questa edizione sarà riuscita a centrare gli obiettivi di ascolto.