Mind The Gum fa goal con Zlatan Ibrahimović e cerca centro media

Zlatan Ibrahimović dopo aver provato Mind The Gum, l’innovativa gomma da masticare per la mente, ha scelto di diventarne testimonial. Non solo: il campione svedese ha creduto talmente tanto nel successo del prodotto da volere addirittura farne parte, diventando così socio della start-up Dante Medical Solutions. Nonostante gli innumerevoli tentativi da parte dei club sportivi italiani più quotati per riportare il calciatore nel Belpaese, alla fine sono stati i chewing gum Mind The Gum a riuscire per primi in questa impresa: questo il messaggio che viene veicolato dalla campagna digital, da ieri pianificata su tutti i canali social sia della stella del calcio sia dell’azienda, oltre che sul nuovo sito di Mind The Gum, online sempre da ieri.
Per Mind The Gum non si tratta dell’unica novità del 2019: prevista infatti una vera e propria rivoluzione nella formulazione e nel packaging, oltre un nuovo modello distributivo che coinvolgerà anche una strategia di marketing e comunicazione completamente rinnovata. Oltre ai 3000 punti vendita tra bar e farmacie, dove il prodotto è già in commercio, tra qualche settimana sarà acquistabile anche in alcune insegne della Grande Distribuzione Organizzata. Inoltre, a partire dalle prossime settimane, si potrà acquistare anche nelle catene distributive a livello regionale e nei punti vendita di passaggio, come le aree di servizio di autostrade, stazioni e aeroporti. Non solo Italia: entro fine anno, infatti, sarà in vendita anche in altri sette Paesi europei tramite e-commerce e in alcuni punti vendita fisici in Svezia, terra natale di Zlatan Ibrahimović.

«Siamo molto orgogliosi di tutto il percorso realizzato finora con Mind The Gum, perché è la dimostrazione tangibile dell’entusiasmo e dell’impegno quotidiano che mettiamo in questa impresa – afferma Giorgio Pautrie, CEO e Founder dell’azienda -. Il fatto che un personaggio del calibro di Zlatan Ibrahimović ci abbia scelti e abbia creduto in noi, ci rende ancora più fieri e motivati a sviluppare ancora di più il brand, sfruttandone al meglio il suo potenziale sia a livello nazionale sia internazionale e con una buona base di utenti, che utilizzano abitualmente il prodotto. L’obiettivo è quello di diventare il punto di riferimento per tutti coloro che cercano un aiuto per ottimizzare le loro performance mentali e raggiungere obiettivi importanti».

La comunicazione, incentrata sul concept “Success is a state of mind”, inizialmente si concentrerà sul digital anche per sfruttare le potenzialità del testimonial, che raggiunge nel complesso oltre 70 milioni di follower nel mondo. «Nel 2020 pianificheremo anche su canali offline – aggiunge  Pautrie – come stampa, radio e forse anche tv». La creatività dei progetti è realizzata in collaborazione con Cookies and Partners, vincitrice di una gara svoltasi a luglio.

«Avere a disposizione un testimonial della portata di Zlatan Ibrahimović ha reso il lavoro ancora più stimolante e ovviamente ha alzato l’asticella. Chi meglio di lui infatti simboleggia il successo e la genialità? Nonostante però le doti e il talento di ognuno di noi, è necessario mettersi nello stato mentale giusto per raggiungere i propri obiettivi e allenare la mente – dichiara Francesca Mudanò, Direttrice Creativa di Cookies & Partners –. Ci siamo divertiti a trasformare Ibrahimović in un Mind Coach, che a volte ispirerà i fan di Mind The Gum con la sua incredibile esperienza, mentre a volte li richiamerà all’ordine. Per ora non posso dire niente di più».

Planning a buying sono al momento seguiti internamente «ma in vista dei cambiamenti previsti e della forte crescita stiamo effettuando uno screening con alcuni centri media che ci porterà entro la fine dell’anno a definire il nostro partner per il 2020. Il budget stanziato per il prossimo anno si aggira tra 500 e 800 mila euro».

Partner di Mind The Gum per le pr è Bpress.

 

 

 

Agenzia: Cookies & Partners

Direzione Creativa: Francesca Mudanò, Andrea di Castri

Copywriter: Francesca Mudanò, Roberto D’Agostin

Art Director: Andrea di Castri, Marika Mangafà, Francesca Raspo

Head of Social Media: Flavia Brevi

Cdp: Ushuaia Film

Regista: Niccolò Maria Pagani