Sorgenia sui canali digital con #sempre25novembre e il video “Lascia un segno di vita” contro la violenza sulle donne

La campagna è supportata dal video “Lascia un segno di vita” che ha come protagoniste Bebe Vio e Gessica Notaro. La creatività è di RED Robiglio&Dematteis

Sorgenia, per il secondo anno consecutivo, scende in campo e dà il proprio contributo per alzare il livello di attenzione sul tema della violenza sulle donne. Tutti i giorni, non solo il 25 novembre.

La campagna digital #sempre25novembre, con la creatività di RED Robiglio&Dematteis, prende il via oggi, 11 novembre, e sarà online fino al 15 dicembre con l’obiettivo di regalare energia alle case rifugio delle organizzazioni che aderiscono al CNCA – Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza, che ha fra i propri ambiti di azione l’accoglienza e il ritorno all’autonomia di donne in uscita da situazioni di violenza e maltrattamento.

L’iniziativa ha il duplice scopo di alzare il livello di consapevolezza sul tema della violenza sulle donne e, al contempo, di fare qualcosa di concreto per loro; andando su sempre25novembre.sorgenia.it basterà cliccare su un interruttore della luce virtuale per consentire a Sorgenia di donare energia alle case del CNCA. Maggiore sarà il numero di clic, maggiori saranno le giornate di energia regalate. Una casa stilizzata indicherà il livello di energia accumulato ogni giorno. Sarà possibile inoltre coinvolgere i propri amici, condividendo sui social la donazione fatta: sia con un messaggio standard, sia caricando una propria foto affinché ciascuno di noi possa metterci la faccia.

A supporto della campagna digital, il video “Lascia un segno di vita” con protagoniste Bebe Vio e Gessica Notaro racconta in modo emotivamente coinvolgente l’iniziativa di sensibilizzazione: in formato 30” sarà lanciato sui principali social media, mentre il formato 15” sarà veicolato in display advertising su siti di informazione, lifestyle e benessere.

Il 25 novembre dalle ore 11 alle 20 sarà inaugurata anche la nuova mostra delle Ri-belle, collettiva dal titolo “Ogni mia casa” ospitata presso la sede del Sole 24 Ore (via Monte Rosa 91). L’esposizione, con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, metterà in mostra 25 piccole case realizzate da altrettante donne accolte dalla cooperativa sociale La Grande Casa scs onlus che hanno raccontato, avvalendosi della tecnica mista, il proprio vissuto. Le opere sono state realizzate durante un laboratorio artistico a cura dell’artista Elisabetta Reicher. La mostra sarà di nuovo esposta nella sede di Sorgenia dal 14 al 16 febbraio 2020.

«Da sempre pensiamo che un’azienda possa avere un impatto sociale importante e dunque debba impegnarsi concretamente per dare il proprio contributo su temi rilevanti per la collettività – ha affermato Miriam Frigerio, head of Brand and Communication -. Tutta la nostra comunicazione va esattamente in questa direzione. Per quest’anno abbiamo voluto innalzare a livello nazionale l’attenzione sul terribile tema della violenza contro le donne: da qui la decisione di collaborare non solo con La Grande Casa scs onlus, nostro partner storico, ma anche con il CNCA. Abbiamo fortemente voluto questa campagna e, ancora oggi, quando riguardo il video di Bebe e Gessica sono colpita emotivamente da queste immagini. Spero che la forza del messaggio possa raggiungere quante più persone possibili».

«La campagna vuole illuminare e accompagnare il cammino di queste donne, vuole infondere coraggio e speranza perché uscire dalla violenza è possibile ma vuole anche essere ponte tra mondi, linguaggi e obiettivi apparentemente diversi, che oggi più che mai devono unirsi per il bene comune», ha aggiunto Elisabetta Casali, Responsabile Comunicazione della Cooperativa Sociale La Grande Casa scs onlus.

 

CREDITS:

Agenzia: RED ROBIGLIO & DEMATTEIS

Creatività: Robiglio, Dematteis, Lombardo

Planning & Coordination: Teresita Vanotti

Digital strategist: Manuela Colombini

Operation Manager: Massimiliano Rossi

Regia: Paul Francis

Direttore della fotografia: Alessandro Pavoni

Casa di Produzione: Peperoncino Studio

Executive Producer: Luciano Ripamonti

Editor: Francesco Rivolta

Musica originale Peperoncino Studio