This Is Ideal cresce con brandstories

L'operazione punta a far incontrare due visioni complementari in grado di dare risposte alla crescente domanda di soluzioni di comunicazione sempre più integrate e al bisogno dei brand di coinvolgere i propri target attraverso contenuti di intrattenimento e informazione.

Il Gruppo This Is Ideal consolida il posizionamento “creatori di mondi narrativi” con l’ingresso di brandstories. L’annuncio è stato dato nella giornata di ieri presso la sede milanese della realtà presieduta da Stefano Capraro.

Brandstories è un’agenzia che opera nel mondo della narrazione d’impresa attiva dal 2015. Fondatori di brandstories sono Shahin Javidi, Alessia Cicuto e Matteo Caccia.

Questa operazione punta a far incontrare due visioni complementari in grado di dare risposte alla crescente domanda di soluzioni di comunicazione sempre più integrate e al bisogno dei brand di coinvolgere i propri target attraverso contenuti di intrattenimento e informazione.

In particolare il settore del brand entertainment si conferma fra i più vivaci a livello mondiale e in Italia, secondo le stime di OBE (Osservatorio Branded Entertainment), nel 2019 crescerà del 14% raggiungendo i 506 milioni di euro.

Brandstories da anni è membro di OBE con cui collabora attivamente per promuovere la diffusione sul mercato della Penisola del Branded Entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca.

Laura Corbetta, presidente di OBE, ha commentato così l’operazione: «Il Branded Entertainment si sta affermando come una leva di comunicazione sempre più importante nelle strategie di comunicazione delle marche. Come OBE, non possiamo quindi che guardare con attenzione all’evoluzione del mercato della creatività e sostenere tutte quelle realtà che lavorano nel proporre ai brand soluzioni di comunicazione sempre più integrate, in cui l’intrattenimento gioca un ruolo centrale nella narrazione del brand».

 

Shahin Javidi, Giorgia Tosato, Alessia Cicuto, Stefano Capraro e Alessandro Pedrazzini

 

Il valore dell’integrazione

«L’ingresso di brandstories nel gruppo si inserisce in modo coerente nei nostri piani di sviluppo, improntati a una crescita sana che ci posiziona come un player italiano indipendente, con una visione internazionale, capace di essere un punto di riferimento sul nostro mercato», ha spiegato Capraro.

Con l’entrata di This Is Ideal nell’agenzia con una importante quota di partecipazione, Capraro ne assume la carica di presidente. Nel rinnovato consiglio siedono anche Javidi, CEO, Cicuto, Managing Partner, e Giorgia Tosato, Chief Vision Officer.

Con un approccio editoriale e contemporaneo, brandstories costruisce progetti narrativi su misura che, se da un lato sono percepiti come rilevanti dalle audience che ne fruiscono, dall’altro hanno molta affinità con i brand e ne raccontano il punto di vista e i valori.

«Quando il Gruppo This Is Ideal ha cominciato a prendere forma – ha sottolineato Capraro – è stato evidente per tutti che il desiderio e la vocazione fossero quelli di alzare l’asticella e diventare un punto di riferimento del settore. L’arrivo di brandstories, con cui era nata già una sinergia su alcuni clienti, ha la forza di portare competenze nella realizzazione di contenuti originali e nella capacità di intercettare e raccontare le storie di cui i brand oggi hanno la necessità di appropriarsi. Questa acquisizione non è stata fatta nell’ottica di uno spostamento di valori di fatturato (quello di brandstories si attesta sotto i 500 mila euro, ndr), ma proprio di empowerment di capacità».

Ha aggiunto Javidi: «Per noi è un passaggio importante perché non ci limitiamo a mettere insieme due realtà esistenti. Abbiamo l’ambizione di creare qualcosa di assolutamente inedito e inatteso, come due atomi di idrogeno che si legano a uno di ossigeno e danno vita all’acqua».

Brandstories metterà la sua competenza a servizio delle aziende e degli editori. «Ma non solo – ha chiarito Capraro -. La struttura opererà con un approccio aperto al mercato, come ha sempre fatto, proponendo i propri servizi anche ad agenzie e centri media esterni al nostro perimetro».

Questa operazione suggella un 2019 particolarmente positivo per This Is Ideal che conferma il suo percorso di crescita. 

«Nel primo semestre a livello di gruppo abbiamo registrato un incremento del fatturato del 50% sullo stesso periodo del 2018 – ha detto Capraro -. Fra le agenzie del gruppo particolarmente significativa è la performance di Action and Branding (agenzia guidata dal CEO Alessandro Pedrazzini, ndr) che nei sei mesi  ha raddoppiato il fatturato. Un dato rilevante perché fondato su rapporti continuativi con le aziende». 

Sugli obiettivi di fine anno l’imprenditore non si è sbilanciato: «Se dovessimo chiudere il 2019 con una crescita del 30%  (nel 2018 il fatturato ha toccato gli 8,5 milioni di euro, ndr) avremmo l’obbligo morale ed etico di essere felici», ha concluso.