Aw Lab e Nike lanciano l’operazione Air Blow

In occasione del 30° Anniversario delle sneaker Air Max 90, Aw Lab introduce, nel programma loyalty, la caccia al tesoro a realtà aumentata interamente dedicata al brand Nike. Oggi il futuro del retailer si gioca su un’esperienza di acquisto coinvolgente a livello emotivo, che rende i clienti protagonisti, attraverso dinamiche dove tutti i touchpoint si integrano, senza troppa distinzione, tra mondo fisico e digitale.

Il futuro è omnichannel e tra i primi ad accettare la sfida di evolversi è AW LAB, global brand retail parte del Gruppo Bata, che ha lanciato sul mercato Aw Lab Club, la platform mobile che coinvolge e fidelizza i clienti attraverso meccaniche di gamification miste tra fisico e digitale. Dopo il lancio della Sneaker Hunt, la caccia al tesoro a realtà aumentata, l’insegna prosegue il percorso di trasformazione digitale e di evoluzione del modello di engagement e loyalty, con una nuova iniziativa in AR, interamente dedicata al brand Nike.

Si tratta di Air Blow, una nuova logica di gamification che nasce per valorizzare la relazione tra il partner Nike e gli appassionati delle sneaker esaltando i valori cardine dell’azienda: movimento, greatness, energia.
Air Blow, esperienza immersiva ed inedita, è un modo tutto nuovo per i clienti di celebrare il 30° anniversario delle Air Max 90. Un gioco che trasforma l’augmented reality in airmented reality attraverso meccaniche di gioco che richiedono l’utilizzo di mente e corpo. Ogni utente, per catturare gli oggetti sparsi per la città, oltre ad una buona dose di conoscenza del mondo Air Max, dovrà soffiare sul dispositivo, acquisire la sufficiente aria e camminare per la città per vincere un inedito modello di sneaker.

«Ingaggiare i nostri consumatori attraverso il gioco in un’ibridazione costante tra spazio fisico e virtuale per rispondere prontamente alle loro esigenze. Questo l’obiettivo di Air Blow. Lo storytelling in Aw Lab lascia sempre più spazio allo story doing e la storia è quella che scrivono i nostri clienti, scegliendo di far parte della nostra community giocando, visitando i nostri store, partecipando ai nostri eventi, ma soprattutto divertendosi con Aw Lab», ha sottolineato Domenico Romano, Head of Marketing del retailer.