L’assemblea Mediaset approva la fusione transfrontaliera per creare la holding Media for Europe

L’assemblea straordinaria degli azionisti di Mediaset S.p.A. (Mediaset) ha approvato oggi la fusione transfrontaliera per incorporazione di Mediaset e Mediaset España Comunicación, S.A. (Mediaset España) in Mediaset Investment N.V.

Come segnala il comunicato ufficiale, l’assemblea straordinaria degli azionisti di Mediaset S.p.A. (Mediaset) ha approvato oggi la fusione transfrontaliera per incorporazione di Mediaset e Mediaset España Comunicación, S.A. (Mediaset España) in Mediaset Investment N.V., società di diritto olandese interamente e direttamente controllata da Mediaset, che assumerà la denominazione MFE-Media for Europe N.V. (MFE – MEDIAFOREUROPE o MFE) e diventerà la nuova società holding del Gruppo Mediaset (la Fusione).

L’assemblea degli azionisti di Mediaset España, convocata per l’approvazione dell’operazione, si tiene in data odierna.

Per effetto della fusione, il cui perfezionamento è subordinato al verificarsi di alcune condizioni sospensive previste dal progetto comune di fusione transfrontaliera, tutte le azioni Mediaset e Mediaset España saranno annullate e gli azionisti di Mediaset e di Mediaset España riceveranno azioni ordinarie MFE.

In particolare, gli azionisti di Mediaset riceveranno un’azione ordinaria MFE per ogni azione Mediaset dagli stessi posseduta. MFE adotterà un meccanismo di voto speciale volto a  premiare la detenzione di lungo periodo delle azioni ordinarie MFE.

Per ulteriori informazioni sulla Fusione, ivi incluso sul diritto di recesso degli azionisti che non hanno concorso all’adozione della deliberazione sulla Fusione, sono a disposizione sul sito internet di Mediaset (www.mediaset.it) i comunicati stampa relativi alla Fusione nonché tutti i documenti relativi alla Fusione, tra cui il progetto comune di fusione transfrontaliera, la relazione illustrativa del Consiglio di amministrazione e i termini e condizioni delle azioni a voto speciale. Ulteriori informazioni relative all’esercizio del diritto di recesso saranno fornite in conformità alle disposizioni legislative e regolamentari applicabili.

 

Inoltre, come diffuso da una nota ufficiale oggi pomeriggio, il Consiglio di amministrazione di Mediaset SpA ha approvato anche l’acquisto di azioni Mediaset España sul mercato fino a un importo massimo di 50 milioni di euro. La decisione è stata presa alla luce dell’opportunità finanziaria derivante dall’attuale prezzo delle azioni di Mediaset España in relazione al rapporto di concambio previsto dalla fusione MFE-MediaForEurope. L’acquisizione di azioni Mediaset España da parte di Mediaset non influisce sull’importo massimo di 180 milioni di euro per gli eventuali recessi di azionisti o per le opposizioni dei creditori previsti nel piano di fusione, né sul dividendo in contanti di 100 milioni di euro e né sul programma di riacquisto di azioni proprie previsto a conclusione della fusione pari a 280 milioni di euro (meno l’importo effettivamente pagato agli azionisti che recedessero o ai creditori che si opponessero alla fusione). L’acquisto inizierà da subito e terminerà al raggiungimento dell’importo massimo di 50 milioni di euro e, in ogni caso, entro e non oltre il 31 ottobre 2019 (data che potrà essere prorogata, previa esplicita comunicazione a norma di legge). Mediaset renderà pubblici, tramite adeguate comunicazioni alla CNMV, i dettagli di eventuali acquisti di azioni Mediaset España entro la fine del settimo giorno di negoziazione successivo alla data di acquisto. A oggi Mediaset Spa possiede 169.058.846 azioni di Mediaset España corrispondenti al 51,63% del capitale sociale.